Trilogia di vite vissute: Lo ziro – Ottobre 1971 – Maremmani purosangue

Tre brevi romanzi e tre narratrici, diverse tra loro per vissuto familiare e per le personali esperienze di vita.

Le accomuna, però, la scelta di raccontare una parte, più o meno ampia, del proprio passato. Soprattutto della storia della propria famiglia, con l’attenzione rispettosa e l’affetto che legano indissolubilmente ognuno di noi alle radici del proprio nucleo di appartenenza. La narrazione di ciascuna delle scrittrici scorre tra ricordi intessuti di tradizioni, luoghi, oggetti, abitazioni, abitudini ed usanze. Quelle quindi  che hanno contraddistinto le generazioni passate ma che costituiscono un traccia indelebile nella storia di ciascuno di noi. Vite vissute appunto.

Questi romanzi si collocano all’interno di un genere narrativo definito, ma sfociano anche nella dimensione storica dell’etnografia. Senza togliere nulla alla naturalezza di uno stile narrativo che a volte si arricchisce di termini del passato o sfocia nel dialetto, per esprimere con maggiore aderenza storica il contenuto proposto dalle autrici nei rispettivi testi di vite vissute.

Per tutte queste ragioni, il Premio letterario nazionale “La mia storia 2014” ha dedicato una pubblicazione specifica alle tre opere (Lo ziro, Ottobre 1971, Maremmani purosangue). Per contenuto e scelta espressiva, rispondevano pienamente agli obiettivi previsti dal concorso.

Inoltre, la loro natura autobiografica si concilia perfettamente con la descrizione degli aspetti storico-sociali che appartengono alla vita di più generazioni. Narrazioni con la sensibilità narrativa che coglie, in ogni evento e di ogni personaggio descritto, la dimensione emotiva e profondamente umana di vite vissute.

– Clara di Maggio, Francesca Fontanelli, Mary Zambelli
Trilogia di vite vissute: Lo ziro. Ovvero storia di una famiglia (1921-1962) – Ottobre 1971 – Maremmani purosangue.

2015

epub, Euro 4,99
ISBN 978-88-98906-15-4

Altri sistemi di pagamento: “Come acquistare”

cod. 5599000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *